Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

I nostri dipinti

ARGOMENTO: esperimenti_15_Molinari

esperimenti_15_Molinari 29/03/2020 22:57 #8665

  • Antonello Argiolas
  • Avatar di Antonello Argiolas
  • Offline
  • Platinum Member
  • Messaggi: 480
  • Ringraziamenti ricevuti 40
  • Karma: 0
:) Ciao Maestro.
Sta venendo una meraviglia. Spettacolare. Molto belli i colori scelti e le parti in luce sono di grande effetto. Complimenti Alessandro. Il soggetto mi ricorda un Bresciano che ho conosciuto in un forum di pittura. :) ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

esperimenti_15_Molinari 30/03/2020 08:28 #8667

  • lello
  • Avatar di lello
  • Offline
  • Elite Member
  • Messaggi: 287
  • Ringraziamenti ricevuti 32
  • Karma: 0
Ti sta venendo davvero bene, anche se manca il volto è davvero dfficile sbagliarsi ;) ;) ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

esperimenti_15_Molinari 30/03/2020 09:28 #8670

  • antoon
  • Avatar di antoon
  • Offline
  • Platinum Member
  • Messaggi: 626
  • Ringraziamenti ricevuti 88
  • Karma: 0
Che bei colori e contrasti . Se ci puoi scrivere come procedi , con i passaggi e le tinte, è sempre interessante da seguire
Bravo Maestro, emozioni sempre , qualsiasi cosa fai
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

esperimenti_15_Molinari 30/03/2020 14:59 #8672

  • Molinari.Alessandro
  • Avatar di Molinari.Alessandro
  • Offline
  • Platinum Member
  • Messaggi: 2891
  • Ringraziamenti ricevuti 722
  • Karma: 3
Questo lavoro e' fatto su una tavoletta di legno preparata a gesso con colla di coniglio. E' super assorbente, praticamente una spugna. Non e' affatto scorrevole la pennellata su una superficie simile. Lo diventa invece - scorrevole - dopo il primo strato pittorico, sovrapponendo i successivi.

C'e un disegno a matita molto leggero, non fissato.

Il soggetto sono io stesso e ovviamente la posa, etc. etc. e' studiata a lungo e si avvale della fotografia in quanto mi sono fatto fotografare in posa, con un sistema secondo il quale sono io stesso a vedermi in posa non e' segreto e' una banalissima videocamera).

La prima cosa che ho fatto e' lo sfondo, questo perche' la "materia" pittorica dello sfondo deve essere diversa da quella della figura, ovvero lo sfondo viene fatto con innumerevoli passaggi a velatura usando gli essiccanti (liquin), non cosi' la figura. Quindi prima lo sfondo che e' fatto con le dita e con un pigmento nero e giallo di cadmio molto diluito con il liquin; prima stesura. Poi la seconda e' fatta con blu di prussia trasparente desaturato, la terza..... vedremo

La figura a quel punto risulta una macchia bianca (l'imprimitura manca e c'e' solo il bianco della praparazione), disturba non poco dipingendo. Inoltre seguo ovviamente la regola dei massimi chiari e massimi scuri, ma faccio il chiaroscuro di getto insieme al colore.

Quello che vedete e' l'abbozzo fatto con il colore direttamente sulla tavoletta superassorbente. Uso una pittura ESTREMAMENTE magra a base di sola trementina con sciolto un poco di trementina di venezia dentro.
Complice gli ottimi colori che uso ed un poco di esperienza, evito del tutto i prosciughi. Il fatto che tutta la figura sia pero' un pochino piu' opaca rispetto allo sfondo e' esattamente cio' che voglio.

Quindi in questa prima pittura della figura niente essiccanti ma solo colore. Uso il pennello piatto piu' grande che riesco ad impiegare compatibilmente con le varie parti della figura il massimo un 20 il minimo un 8. In questo modo mi obbligo a cercare la sintesi e a procedere per "masse" di colore evitando completamente i particolari. Naturalmente cio' e' relativo (il n. del pennello) alla dimensione del quadro che in questo caso e' 80 x46 cm.
Ultima modifica: 31/03/2020 16:39 da Molinari.Alessandro.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: antoon

esperimenti_15_Molinari 30/03/2020 15:10 #8673

  • Molinari.Alessandro
  • Avatar di Molinari.Alessandro
  • Offline
  • Platinum Member
  • Messaggi: 2891
  • Ringraziamenti ricevuti 722
  • Karma: 3
Per procedere in questo modo pero' si deve avere la padronanza del chiaroscuro oltre che della mescolanza dei colori, lo scrivo qui e non lo ripetero' , ma bisogna procedere per gradi allenando l'occhio prima di avventurarsi, quindi quello che faccio qui e' il MIO modo di fare non quello che ho consigliato di usare nelle diverse discussioni che abbiamo fatto qui.

Non necessariamente questo modo e' meglio o peggio del metodo di procedere che ho cercato di trasmettere in queste pagine, e' semplicemente il mio modo attuale e penso inoltre che non sia il modo piu' opportuno per apprendere. Non e' per di piu'un modo istintivo, io ho appreso passo passo secondo le tappe che ho spiegato a tutti voi, non ho dipinto in un modo ed insegnato un altro.

Comunque la figura e' fatta con terra d'ombra naturale per la maggior parte, questo e' il pigmento di base. A seconda dei casi si usa giallo di napoli e bianco per schiarire, blu di prussia e rosso di marte per desaturare. Ocra gialla e rosso di marte per variare la tinta.
La sciarpa e' fatta con blu di cobalto desaturato con il rosso di marte.

La desaturazione e la variazione di tinta procedono congiuntamente adottando questo schema di pigmenti infatti la terra d'ombra vira a verde desaturandosi se si aggiunge il blu di prussia, mentre aggiungendo alla miscela il rosso di marte torna a girare verso la direzione opposta del circolo delle tinte. Avviene lo stesso aggiungendo il bianco o il giallo perche' il Valore chiaroscurale si alza ma con il giallo ovviamente si sposta anche la tinta.

Invece il blu cobalto se si aggiunge il rosso tende decisamente a girare di tinta verso il viola, mentre una aggiunta di terra d'ombra piu' che contrastare il movimento di tinta rende piu' desaturato il colore.
Se avessi usato il blu di prussia per fare la sciarpa avrei avuto maggiore contarsto fra le zone colorate a chroma elevato e quelle piu' scure desaturate. Ecco il motivo del doppio blu.

Questi sono in sintesi i "movimenti" che ho usato in questo caso

Gli stessi pigmenti si useranno anche per l'incarnato, poiche' la terra d'ombra con il giallo di napoli ed il blu da un giallo desaturato (verdognolo) che va bene per le parti scure, mentre aggiungendo molto bianco puo' dare un colore grigiastro aranciato per le parti in luce.
Ultima modifica: 31/03/2020 16:45 da Molinari.Alessandro.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: antoon

esperimenti_15_Molinari 30/03/2020 15:45 #8674

  • Molinari.Alessandro
  • Avatar di Molinari.Alessandro
  • Offline
  • Platinum Member
  • Messaggi: 2891
  • Ringraziamenti ricevuti 722
  • Karma: 3
:) naturalmente una volta terminato il volto......avro' ottenuto un abbozzo, un lavoro preliminare. Da qui inizia la pittura vera e propria.
Ovvero viene il difficile; saranno gli strati superiori che daranno l'aspetto finale e la qualita' pittorica del lavoro. Questo e' solo il disegno, nemmeno troppo preciso, e le masse di colore e chiaroscuro che lascero' trasparire fra le linee e le macchie di colore che andro' a sovrapporre, macchie e linee che trasformeranno tutto, disegno colore e chiaroscuro.
Spesso in un soggetto riesco a vedere dall'inizio solo abbstanza per arrivare a questo punto di abbozzo, mentre passare alle fasi successive mi obbliga ad attendere, a pensare e a maturare dentro di me l'immagine. Quando avviene questa maturazione allora sento l'urgenza di realizzarla, ma nel frattempo il quadro giace abbandonato e girato contro il muro per lunghi periodi di tempo intervallati da momenti nei quali lo riguardo e magari.....lo abbandono nuovamente all'oblio, non e' ancora il momento!
Talvolta invece (ma e' raro) ho in mente da subito cio' che voglio ed allora e' una corsa contro me stesso.

All'inizio, quando ero a digiuno completamente della tecnica pittorica e di disegno spesso questo fatto di sentire l'urgenza di realizzare una idea visiva si puo' traformare in un momento di profonda frustrazione. Oggi sono un pochino piu' consapevole e cerco di immaginare anche il modo di realizzare una immagine prima di buttarmi :cheer:
Ultima modifica: 31/03/2020 16:46 da Molinari.Alessandro.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: antoon


web design © 2014-2020 LonDom - all rights reserved