× "Il disegno "

Prospettiva

23/02/2016 16:01 - 23/02/2016 16:06 #2972 da osvaldo
Risposta da osvaldo al topic Utilizzare Gimp
:) :) :)

Rifacciamo la costruzione del post precedente variando solamente i punti PD: mettiamoli molto più vicini a PP.

Si ottiene una prospettiva logicamente differente, ma notiamo anche che l'immagine non ci convince. Viene spontaneo giudicarla errata soprattutto se si osservano meglio certi dettagli.

Allegato non trovato



Ad esempio, la piastrella marroncina ci appare decisamente errata: il primo lato orizzontale è più corto, paradossalmente, dei lati obliqui, che dovrebbero apparirci più corti in quanto visti di scorcio.
Perché accade questo?

Come ho accennato in altri post in questo forum, per una visione corretta delle prospettive è necessario osservarle con un solo occhio e posto correttamente in PV. Normalmente, non avendo indicazioni, noi osserviamo il disegno o il quadro realizzato da un pittore mettendoci frontalmente come se osservassimo un qualunque oggetto.
Un foglio A4 personalmente lo osservo da circa 40 cm e posizionandolo in modo che sia perfettamente di fronte a me.
In questo caso, sono nella posizione adatta ad osservare una prospettiva con i PD distanti 40 cm a destra e a sinistra da PP, mentre la mia prospettiva è costruita con punti di distanza di pochi cm da PP. In sostanza dovrei avvicinarmi al foglio e osservarlo da pochi cm.
In alternativa potrei ingrandire l'immagine in modo da osservarla correttamente.
Comunque dovrei ricordarmi di osservare l'immagine con un solo occhio per facilitare l'inganno prospettico.
Queste problematiche erano note anche nei tempi passati e in alcuni casi si proponevano prospettive viste attraverso un forellino oppure si cercò di limitare la zona attorno al PP che crea meno problemi per una visione fatta da una posizione "scorretta".

Allegato non trovato



Oggigiorno si consiglia di limitare la prospettiva ad un cono visivo di non più di 60° (nei disegni le zone circolari del quadro di colore celeste)
Ricordiamo che i punti di distanza, PD, delimitano il cono di 90°.


Allegato non trovato




Se la zona del cono di 60° sul quadro risulta piccola ci si può allontanare sino a comprendere quello che desideriamo rappresentare.

Allegato non trovato


Ricerca dei punti di distanza in una foto

Allo scopo, visto che allontanandosi dal quadro è difficile disegnarci sopra, si sono inventati, soprattutto nel passato, numerosi marchingegni per superare questa difficoltà.

Allegato non trovato



Oggi comunque si preferiscono rigorose costruzioni geometriche (specialmente in architettura) da effettuare con gli strumenti classici del disegno tecnico o con appositi software.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

25/02/2016 18:00 #2995 da anna
Risposta da anna al topic Utilizzare Gimp
Ok credo d'aver finito, scusami ma ho involontariamente cancellato i post di presentazione e scusate tutti :) Comunque inserisco l'indice che avevi fatto così controlli e mi dirai:

#2034 pag 2
#2036 pag 2
#2886 pag 4
#2124 pag 6
#26 50pag 13
#2657 pag 13
#2659 pag 14
#2661 pag 14
#2662 pag 14
#2666 pag 14
#2676 pag 14
#2966 pag 15
#2972 pag 15
Ciao

"La pittura è come la vita ci saranno tele strappate, buttate, altre recuperate come i momenti della vita, ma ce ne saranno altre indimenticabili come tanti attimi della nostra vita."
Anna Fabiani

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

25/02/2016 21:08 #2997 da osvaldo
Risposta da osvaldo al topic Prospettiva
:) :kiss: :kiss: :kiss:
Hai fatto benissimo, grazie

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

25/02/2016 23:13 - 25/02/2016 23:14 #3003 da osvaldo
Risposta da osvaldo al topic Prospettiva
:) :) :)

Propongo tre esercizi facili da realizzare a mano libera con fogli A4 (stampante) e matita.

Si tratta di disegnare tre prospettive centrali dello stesso gruppo di solidi variando distanza dal quadro, la posizione del punto principale PP e l'altezza della linea dell'orizzonte.

Prima di eseguire la prima prospettiva ho la necessità di informarvi di quello che rappresenteremo.
Allo scopo è utile analizzare una specie di piantina della nostra rappresentazione

Allegato non trovato



Dall'alto vediamo il nostro foglio da disegno A4, ridotto ad un segmento perchè tenuto verticalmente sul quadro. Il nostro occhio è in PV (punto di vista). Il raggio visuale che dal nostro occhio raggiunge il quadro ortogonalmente ci indica PP (punto principale).
PD1 e PD2 distano da PP esattamente quanto il nostro occhio dista da PP (PP -PV).

Gli oggetti da rappresentare sono un cubo, con il lato a piacere che utilizzeremo come unità di misura, posto leggermente a sinistra.
Una piramide a base quadrata, con lato e altezza doppie rispetto al cubo, posta a destra a circa 1 unita dal cubo.
Un parallelepipedo largo e alto due volte il cubo, profondo 1u (lato cubo), allineato alla piramide come nella pianta.
Da notare che i lati dei quadrati o dei rettangoli sono paralleli al quadro od ortogonali. Questo significa che la nostra sarà una prospettiva centrale.

Iniziamo ora la prospettiva disegnando la linea dell'orizzonte nella parte alta del nostro foglio. Al centro (non è necessario essere precisissimi) mettiamo PP e ai lati ad uguale distanza da PP i due punti di distanza PD1 e 2 al limite del foglio.

Allegato non trovato



Posizioniamo con lunghezza a piacere, ma orizzontale, il primo lato del cubo e come per la costruzione delle piastrelle quadrate costruiamo la base quadrata del cubo: linee verso PP ed utilizzo di PD1 per individuare la diagonale del quadrato.

Fatto questo è facile terminare il cubo.

Allegato non trovato



Costruisco ora la base della piramide: stessa costruzione di un quadrato. Se voglio essere un pochino più preciso riporto la lunghezza dell'unità di misura prelevandola dal lato più lontano del cubo ( quindi un pochino più piccola del primo segmento tracciato).

Allegato non trovato



Per completare la piramide traccio le diagonali del quadrato di base per individuare il centro da cui partire per riportare l'altezza della piramide. Individuato il vertice completo la costruzione.

Allegato non trovato



Metà base della piramide (quella più lontana da noi) è allineata al parallelepipedo. Traccio due prolungamenti orizzontali e posiziono il primo lato (2 u ridotte) e completo la costruzione.

Allegato non trovato



Completato il disegno notiamo una leggera distorsione alla base della piramide e probabilmente anche del primo cubo in quanto siamo usciti dal cono visivo di 60°

Allegato non trovato

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

03/05/2020 17:21 #8829 da Antonello Argiolas
Risposta da Antonello Argiolas al topic Prospettiva
:) Anna, sono spariti gli allegati. Volevo rileggere la “prospettiva” ma senza allegati è difficile seguire. Si può recuperali o sarebbe un lavoraccio ? In tal caso lascia perdere non vorrei stressarti. Grazie. :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

03/05/2020 20:04 #8830 da Molinari.Alessandro
Risposta da Molinari.Alessandro al topic Prospettiva
:cheer: non e' questa la discussione sulla prospettiva! Questa e' una discussione di un personaggio che faceva l'insegnante nella scuola pubblica, non so se applicazioni tecniche o altro che mise qualche stralcio preso dalle sue lezioni e poi, dato che era litigioso e vendicativo cancello' tutti i suoi post in quanto non lo si ascoltava con la dovuta deferenza.

La discussione di cui ti parlavo e' fatta da me e si trova qui:

www.annafabiani.eu/forum/il-disegno/225-disegno-dal-vero

Buon lavoro :)

Écrasez l'Infâme

cerca nel web "Molinari Alessandro pittore"

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.