Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

Lavori in esecuzioni

ARGOMENTO: Lavori a pastello

Lavori a pastello 16/05/2019 12:00 #7656

  • Molinari.Alessandro
  • Avatar di Molinari.Alessandro
  • Online
  • Platinum Member
  • Messaggi: 2960
  • Ringraziamenti ricevuti 775
  • Karma: 3
Dipende dalla carta, se e' bianca - come consiglio sempre - allora sulle zone in luce si lavora ovviamente in altro modo.
Se e' colorata o scura (come nel tuo caso) allora e' meglio usare il colore con il valore chiaroscurale adatto, ovvero avere una gamma di pastelli ampia. Tu non la possiedi ora ma bada che se il pastello ti piace (cosi' mi pare) allora dovrai giocoforza comprare pastelli. Nel caso dei pastelli e' insomma un po' il contrario dell'olio ove il comprare un sacco di colori diversi rende solo piu' complicato o impossibile ottenere le tonalita'. Nel pastello e' all'inverso, per cui l'investimento iniziale del pastellista e' ingente.

Cio' che sta scritto nelle righe della tua risposta, ed anche per il fatto che a Maida ho avuto la stessa impressione vedendoti all'opera e' che la carta pastelmat non sia la carta giusta per te ora. Questa carta molto assorbente conserva i segni del pastello strofinato e sembra a prima vista difficile sfumare. Inoltre bisogna centrare il colore giusto altrimenti quello sbagliato affiorera' sempre. La soluzione che usi tu e' quella di mettere un sacco di bianco e annacquare molto il colore; questo ti garantisce un certo margine per fare correzioni ed aggiustamenti, questo e' il motivo per il quale trovi in rete filmati ove si usa questo trucchetto. Il trucchetto si paga a caro prezzo pero' :(
Il bianco pero' satura la carta, rendendo inutile avere una carta cosi' assorbente ed inoltre perdi visivamente il contrasto fra il chiaro e lo scuro.
Questo fatto e' la cosa piu' pericolosa per la tua pittura, la perdita di chiaroscuro.
Ultima modifica: 16/05/2019 14:37 da Molinari.Alessandro.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Lavori a pastello 16/05/2019 14:35 #7662

  • Molinari.Alessandro
  • Avatar di Molinari.Alessandro
  • Online
  • Platinum Member
  • Messaggi: 2960
  • Ringraziamenti ricevuti 775
  • Karma: 3
:) la carta che mi sento di consigliarti e' la Canson mi teintes. Ha il solo relativo difetto di essere piu' leggera come grammatura. E' pero' una carta molto buona e assorbe notevolmente meno, di conseguenza la tecnica e' molto diversa e piu' semplice da eseguire.
Dovrai stare piu' leggero e stare attento a non mettere colori scuri sulle aree di chiaro (non si sovrappone facilmente) ma la sfumatura con gli sfumini o con la mano e' estremamente piu' semplice
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Lavori a pastello 16/05/2019 21:29 #7665

  • antoon
  • Avatar di antoon
  • Offline
  • Platinum Member
  • Messaggi: 637
  • Ringraziamenti ricevuti 90
  • Karma: 0
Grazie per le delucidazioni, è una fortuna averti come Maestro , dai sempre una spiegazione a tutto.
Ho visto che la canson da te menzionata ha un costo molto inferiore al pastelmat, non ho confidenza con questo supporto e al prossimo acquisto ne farò richiesta, anche per provarla.
Prima di prendere confidenza con la canson utilizzo ancora i pastelmat anche perché ho fatto un po' di rifornimento .
Avevo notato che il pastello su pastelmat lascia i segni , addirittura anche sopra il bianco, forse con un po' di pratica si riesce ad evitarli strofinando leggermente il pastello sul foglio.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Lavori a pastello 16/05/2019 23:43 #7670

  • Molinari.Alessandro
  • Avatar di Molinari.Alessandro
  • Online
  • Platinum Member
  • Messaggi: 2960
  • Ringraziamenti ricevuti 775
  • Karma: 3
:) proprio cosi', con la pratica si riesce.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Lavori a pastello 18/05/2019 08:45 #7674

  • antoon
  • Avatar di antoon
  • Offline
  • Platinum Member
  • Messaggi: 637
  • Ringraziamenti ricevuti 90
  • Karma: 0
A seguito del tuo commento, faccio più attenzione su quello che sto facendo e riporto qui le mie sensazioni. Gli alti contrasti tra luce e ombra difficilmente le riesco a definire , probabilmente perché una volta dato il fondo , il pigmento da sovrapporre non attacca bene , si dovrebbe calcare il pastello per imprimerlo maggiormente , ma facendo questa operazione potrebbero rimanere i segni della pressione esercitata. Tu hai scritto che conviene dare prima l’incarnato e poi il bianco x la luce, sicuramente è un passaggio in meno, quindi uno strato in meno di pastello, forse converrebbe utilizzare il sistema che usiamo x l’olio? Cioè passare i massimi chiari e massimi scuri direttamente sulle zone interessate senza dare altro pastello prima e dopo?
Grazie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Lavori a pastello 18/05/2019 08:50 #7675

  • antoon
  • Avatar di antoon
  • Offline
  • Platinum Member
  • Messaggi: 637
  • Ringraziamenti ricevuti 90
  • Karma: 0
Purtroppo le foto vengono caricate girate e perdono di definizione rispetto a come le faccio
Ultima modifica: 18/05/2019 08:51 da antoon.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.


web design © 2014-2020 LonDom - all rights reserved