Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

Pittura ad Olio

ARGOMENTO: Come conservare i medium ?

Come conservare i medium ? 22/02/2020 09:37 #8520

  • Antonello Argiolas
  • Avatar di Antonello Argiolas
  • Offline
  • Platinum Member
  • Messaggi: 504
  • Ringraziamenti ricevuti 45
  • Karma: 0
:) buongiorno a tutti gli amici. Ho aperto questa discussione per chiedervi una soluzione per non sprecare il medium.
Io, ad ogni sessione di pittura, mi preparo il medium a base di liquin original e olio di papavero nella proporzione di circa 50 e 50 per cento. Nelle prime sessioni un po’ meno liquin.
Bene. Cerco di calibrare la quantità, ma ogni volta mi ritrovo, a fine sessione, a dover buttare via del medium. È questo mi urta. Avete un modo da suggerirmi per evitare lo spreco ? Voi come vi comportate ?
Ricordo che il maestro aveva a suo tempo descritto un modo ma non ricordo bene come procedesse. Ricordo solo i tipi di contenitori. Erano quelli del tipo a guarnizione. Li ho anch’io ma non li ho mai usati e non saprei bene neanche come sfruttarlo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come conservare i medium ? 22/02/2020 12:46 #8521

  • Molinari.Alessandro
  • Avatar di Molinari.Alessandro
  • Online
  • Platinum Member
  • Messaggi: 3003
  • Ringraziamenti ricevuti 788
  • Karma: 3
Anzitutto non ti consiglio di usare olio insieme al liquin. Non e' l'uso che W&N raccomanda per il suo medium alchidico. Alcune ragioni le ho esposte rispondendo a Antonio qualche giorno fa.
Usa invece il medium con il liquin fallo con la trementina o il white spirit (che non puzza) e ricorda di non variare il rapporto colore/liquin negli strati sovrapposti se non facendo eventualmente strati piu' ricchi di liquin (e dunque piu' flessibili) sopra a altr .....
i.

I contenitori con il tappo vanno bene in questo caso perche' le evaporazioni durante la sessione di pittura si possono compensare mettendo qualche goccia di solvente per ripristinare la fluidita' del medium. Alla lunga si formeranno depositi sul fondo, a quel punto si possono tranquillamente levare con il mestichino e tenere il liquido surnatante eventualmente correggendolo ed integrandolo. Il medium dura almeno qualche settimana.
Ultima modifica: 22/02/2020 12:53 da Molinari.Alessandro.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come conservare i medium ? 22/02/2020 14:31 #8522

  • Antonello Argiolas
  • Avatar di Antonello Argiolas
  • Offline
  • Platinum Member
  • Messaggi: 504
  • Ringraziamenti ricevuti 45
  • Karma: 0
:) Credevo che nelle scodelline con guarnizione metessi il medium preparato in grande quantità da cui servirsi per ciascuna sessione prelevandone una quantità da riporre su altro contenitore per la sessionke.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come conservare i medium ? 22/02/2020 18:09 #8525

  • Molinari.Alessandro
  • Avatar di Molinari.Alessandro
  • Online
  • Platinum Member
  • Messaggi: 3003
  • Ringraziamenti ricevuti 788
  • Karma: 3
no, perche' mai? Basta svitare il coperchio e intingere il pennello, oltretutto gli scodellini migliori (in metallo con tappo in ottone filettato e guarnizione in gomma) hanno anche la molletta per poterli fissare alla tavolozza. Gli scodellini sono fatti in modo che qualunque sia l'inclinazione della tavolozza il liquido non esce....a condizione naturalmente di riempirli solo per la meta'.

Considera anche che fare il medium non e' una operazione da laboratorio di chimica, si fa ad occhio; meta' di una roba meta' dell'altra etc. etc., quindi si fa prima a farlo che a cercare il boccettino dove hai messo quello gia' preparato.

Piuttosto io metto il liquin nei tubi di stagno dei colori, ecco quello e' davvero piu' comodo per dosare bene la quantita', oltretutto il tubo sta nella cassetta colori, cosi' come la fiaschetta della essenza di trementina che altro non e' se non una di quelle fiaschette in metallo che certi ubriaconi si tengono nel taschino della giacca con dentro il "cicchetto" ;)
Ultima modifica: 22/02/2020 18:14 da Molinari.Alessandro.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come conservare i medium ? 23/02/2020 09:55 #8527

  • antoon
  • Avatar di antoon
  • Offline
  • Platinum Member
  • Messaggi: 638
  • Ringraziamenti ricevuti 90
  • Karma: 0
Io, come già scritto, verso del liquin in un altra boccetta , poi aggiungo la stessa quantità di essenza di petrolio o white spirit (penso sia la stessa cosa) in quest’ultimo contenitore e lo scuoto per bene . Questo “chiamiamolo olietto”, lo utilizzo in tutte le sessioni ( le prossime volte cambierò le percentuali tra i due prodotti come spiegato dal Maestro” . Ad ogni utilizzo scuoto di nuovo l’olietto x miscelarlo bene. Finita la boccetta ne preparo altrettanto prodotto.
Cose da non fare visto che il liquin ha la proprietà di seccarsi rapidamente a contatto con l’aria:
- richiudere sempre e subito le boccette . Se il liquin prende troppo ossigeno si rovina
- pulire con carta o panno la filettatura della boccetta o del tappo se c’e liquin ,perché lo stesso funge da forte collante
- l’olietto versato sul piattino o contenitore , il giorno dopo lo butti perché su solidifica e non svolge più funzione desiderata , quindi versarne un poco alla volta
- l’olietto preparato lo si può utilizzare per diluire il colore ad ogni pennellata , o miscelare direttamente ciascuna tinta preparata.
Es. preparo diverse tinte sulla tavolozza, aggiungo l’olietto a ciascuna di essa , oppure metto un po’ di olietto vicino ad ogni tinta .
Questo per non contaminare le tinte preparate , a meno che pulisci il pennello ad ogni ultilizzo.
Questa è bene o male la procedura che uso dopo anni di utilizzo del liquin , ma attraverso l’ esperienza ciascuno di noi ne farà l’uso più opportuno.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Ringraziano per il messaggio: robjnia


web design © 2014-2020 LonDom - all rights reserved